In caso di infortunio: istruzioni per le ditte che non chiudono

ferie2016Quest’anno osserveremo come Studio un breve periodo di chiusura estiva: però ci teniamo a fornire alle aziende clienti che proseguono ininterrottamente l’attività produttiva (poche nel nostro comparto in realtà) le indicazioni utili per effettuare in autonomia una prima comunicazione all’INAIL nel malaugurato caso che, nei pochi giorni di chiusura del nostro ufficio, capiti in azienda un infortunio sul lavoro: infatti la  denuncia all’INAIL dell’infortunio  è obbligatoria e l’invio della stessa resta in capo al datore di lavoro.

L’infortunato deve inviare tempestivamente al Datore di Lavoro il certificato di infortunio; se la prognosi comporta una astensione dal lavoro superiore a tre giorni, il Datore di Lavoro deve presentare denuncia alla sede Inail competente entro due giorni dalla data di ricevimento del primo certificato medico (5 giorni in caso di malattia professionale).

Il datore di lavoro, nella denuncia, deve obbligatoriamente inserire i dati relativi al numero identificativo e la data rilascio del certificato medico.
Non tutti gli ospedali hanno provveduto all’adeguamento della modulistca dei certificati dopo le modifiche al decreto in vigore dal 22 marzo 2016: per cui se non trovate l’ìdentificativo numerico del certificato, apponete un numero fittizio composto da 12 caratteri, ad esempio 999999999999.
In nostra assenza potete compilare il modello cartaceo (cliccate qui per scaricare il modulo cartaceo mod.4bis RA) seguendo le corrette indicazioni dell’Inail (cliccate qui per le istruzioni di compilazione)
Se non riuscite a compilare i dati retributivi richiesti a pagina 5, apponete questa nota nell’apposito spazio a PAG 6 “L’INOLTRO DEI DATI RETRIBUTIVI SARA’ CURA DELLO STUDIO MUSSI RESTANI & PARTNERS – consulenti del lavoro – ALLA RIAPERTURA).
La denuncia di infortunio va inoltrata alla SEDE INAIL COMPETENTE che è quella della provincia nella quale l’infortunato ha stabilito il proprio domicilio.

cliccando qui potete trovare gli indirizzi pec o numeri fax delle sedi territoriali di pertinenza.
Ci raccomandiamo di inviare prontamente a segreteria@mussirestani.it  una copia della denuncia cartacea da voi inviata all’INAIL.

Le scadenze di Agosto 2016

ferie2016

CHIUSURA UFFICI: dal 16 al 27 agosto
(dal 22 al 27 agosto esclusivamente in caso di infortunio o di visita ispettiva vi preghiamo contattarci via mail: segreteria@mussirestani.it)

scadenze:
22 agosto: versamento F24 INPS e IRPEF
22 agosto: AGENTI e RAPPRESENTANTI termine ultimo per versamento contributi ENASARCO relativi alle provvigioni liquidate nel 2° trim. 2016
interessanti i bandi di finanziamento sia per Mantova che per la regione Emilia Romagna:  tutti i dettagli sul nostro sito mussirestani.it